Dopo cinque anni, ecco le solite facce… o quasi

Sorriso di nome, ma non di fatto. E soprattutto, largo ai giovani, vero Monti?
Sorriso di nome, ma non di fatto. Ma soprattutto: spazio ai giovani, vero Monti? Ma per favore.

Cinque anni fa votavo e me ne andavo dall’Italia, Berlusconi si apprestava a vincere le elezioni nuovamente, dopo che la sinistra non ha fatto un emerito niente per fermarlo, nè per rinnovarsi.

Dopo cinque anni si presentano: il solito PDL, la solita Lega e il solito PD. Sinceramente non riesco a capire gli elettori di questi schieramenti. Le stesse persone non potranno che rifare le stesse cose. Se l’Italia è messa come ora è colpa loro. Garantito.
Monti, il professore della Bocconi amico delle banche, spero rimanga solo un brutto ricordo per l’Italia, ci avrà pure salvato dal baratro, ma a spese di chi ora è nel baratro al posto dell’Italia, cioé quelli che pagano le tasse e sono già strozzati dalla pressione fiscale. Gli altri tranquilli: le banche, i ricchi e i furbetti sono sempre salvi. Alla faccia dell’equità tanto sbandierata.
A proposito Monti, lascia stare a mandarmi anche tu i volantini per le elezioni come ha fatto il PD, tanto non ti voto, e il perché è facile detto, mettere degli incapaci alla guida dell’Italia non è perdonabile.

Per quanto mi riguarda rimangono Grillo e Ingroia: Grillo mi piace quando riempe le piazze e parla direttamente alla gente, cosa che i politici non sanno più fare. O forse non si possono permettere. Non mi piace quando dice che “uno vale uno” poi nei fatti si smentisce ampiamente. Orrendo quando attacca i giornalisti e i magistrati… stile Berlusconi.
Ingroia sinceramente doveva stare dov’era, il suo lavoro lo sapeva fare bene, ci serviva là. Ora è in politica, purtroppo non farà la differenza e purtroppo non era nelle schede elettorali della circoscrizione estera USA.

Detto questo, io ho dato un voto di protesta, voi non so, ma per favore, non fate i boccaloni, ricordatevi di chi sono veramente le persone, e se non lo sapete, informatevi. Cercate anche di usare la vostra parte razionale del cervello! BUON VOTO!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *