Non ho ancora ricevuto le schede per votare

flag_30_01

La legge italiana per permettere di votare gli italiani all’estero cosa prevede? Voto online? Voto direttamente al consolato che per me è qui a due passi? Macché, ti inviano 2 buste per posta, una dentro all’altra, con anche le schede elettorali.

Tu voti e metti le schede elettorali dentro alla busta più piccola già affrancata, ma devi fare presto perché se non arriva in orario loro non possono portarle a Roma in tempo per lo scrutinio. Tutta una burocrazia e uno spreco di carta e soldi pubblici inutile, quando potremmo votare online come si fa da tempo in Estonia

Poi se c’è qualche problema dite addio al nostro dovere e diritto di votare. Come è successo questa volta… e la scorsa pure… che pena questa Italia.

Avviso sulla consegna dei plichi elettorali – Elezioni 2013
Aggiornamento mancata consegna plichi elettorali – Elezioni 2013
Referendum 2011 – regalo del centro destra e Lega Nord per far affossare i refendum (mal riuscito)

AGGIORNAMENTO:
Le schede alla fine sono arrivate il 21 febbraio 2013, un po’ tardi visto che era il giorno massimo per cui sarebbero dovute pervenire votate e imbustate al consolato. Per fortuna che sono andato al consolato italiano di San Francisco il 16 febbraio dove mi hanno consegnato un duplicato e mi hanno fatto votare in loco. Alla domanda del perché non mi avessero risposto alla mail e nemmeno al telefono… la risposta è stata: “Riceviamo centinaia di comunicazioni che non ce la facciamo…” poverini, c’è da compatirli, con i privilegi e i soldi che ricevono… è un lavoraccio!

2 thoughts on “Non ho ancora ricevuto le schede per votare”

  1. Un saluto a tutti Voi
    Non ho ricevuto le schede elettorali, vivo in Ecuador, regolarmente iscritto all’ AIRE……….
    Per la ennesima volta si sono messi sotto i piedi i miei diritti, lo hanno sempre fatto dal 1860 ad oggi………….

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *