Facebook il perditempo sociale

facebook
Va bene lo ammetto ho ceduto a questo delirio:
“Dai non hai Facebook? Come mai?”
“Allora ci becchiamo su Facebook.”
“Ho fatto una festa e ho invitato tutti tramite Facebook, ma tu non ci sei”

Spinto dagli incalzanti amici e conoscenti mi sono iscritto e l’ho usato per un mesetto abbondante, risultato? Una cozzaglia di inutilita’, dove tutto e’ appiattito, dove puoi diventare fan di tutto, dai film agli attori (e va bene) alle associazioni di volontariato e udite udite: uno puo’ “farsi” fan e diventare fan di se stesso, come dire: “Se la fa e se la canta da solo”.

Sinceramente ero titubante, ma ora ne ho la conferma: Facebook e’ un perditempo sociale, un Novella 2000 dei tuoi amici/conoscenti. Tutto in piazza, 99% roba che non ha senso e che manco mi interessa.
Poi va bene puoi condividere foto… ma non potevi farlo con Flickr? Condividi messaggi… ma non potevi farlo con email e Skype e Messenger? Condividi video… ma non potevi farlo con Youtube? Sinceramente penso solo sia un posto dove perdere tempo a parlare di nulla, spettegolezzare agratis, quando mandare una bella email o fare una bella telefonata e trovarsi al parco sia molto meglio.

Vi fa strano io che parlo male di “tecnologia”? Bah io penso che la tecnologia sia stupenda, ma che le cose inutili siano ovunque e Facebook per me e’ uno di quelli; ho voluto provare solo per non parlare per sentito dire, ma con cognizione di causa.
Non vorrei essere ripetitivo, ma chiudete Facebook e dedicate 30 minuti del vostro tempo risparmiato a vedere come il governo stia facendo tornare l’Italia al fascismo… siamo vicini al botto me lo sento… allora gli italiani si sveglieranno in piena crisi economica, senza lavoro o con un lavoro sottopagato e avranno capito (tardi come al solito) di aver votato per un dittatore oppure per una sinistra che non e’ altro che una destra ammansita che non ha nessuna voglia di vincere, ma soltanto di scaldare poltrone a spese nostre.

Sveglia gente, meno Facebook, piu’ informazione!
E se proprio la politica vi annoia (anche se non dovrebbe visto che decide PER voi e SULLA vostra pelle) fate una telefonata in piu’ o una bella mail in piu’.

4 thoughts on “Facebook il perditempo sociale”

  1. Delusione Cimmo!! Sono rimasto l’unico paladino a difesa del castello?? Qui dentro facebook non entrerà mai! Perdo tempo e cazzeggio su Skype per darti del lavoro, ma mai cadrò in tentazione con facebook..non so se possiamo essere ancora amici..un freddo e distaccato abbraccio

  2. Bravo Cimmo, hai testato l’inutilità di facebook e ce lo sconsigli… Risparmi a me la rottura di farlo…
    Condivido tutto quello che hia scritto, perchè non ti candidi alle prossime elezioni!!! dai sei tutti noi

  3. Grazie a dio, Marco (ti do del tu perché il tuo blog mi piace molto!) c’è qualcuno nel mondo che la pensa come me…su questo maledetto Facebook e su tutto il resto:)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *