Conflitto di interesse

Oggi ho visto su YouTube questo video e praticamente riassume tutto il mio pensiero, allora mi son chiesto: ma chi e’ il pazzo che in parlamento osa dire queste cose? Ah Di Pietro… beh non potevo che essere piu’ fiero di avergli dato il mio voto prima di scappare per Tallinn!

Pensate che quando sono entrato in Skype mi sono sorbito un training che parlava proprio di conflitti di interesse, che vanno assolutamente evitati per il bene dell’azienda.
Pensate se io fossi anche dipendente Microsoft e testassi pure MSN… insomma qualcuno si sbaglia, come a putrida.

Chissa’ come mai invece se parli di conflitto di interesse in Italia diventi un giustizialista, un comunista, un antiberlusconiano, un qualunquista, un populista [tendenzialmente che finisca per “ista”].

Allora mi chiedo: perche’ all’estero e’ normale tenere lontane le persone dai conflitti di interesse, mentre in Italia e’ normale difenderli?

Mah!

10 thoughts on “Conflitto di interesse”

  1. Bè si però continuo a dire che la spartizione della rai tra i partiti e quindi il mutare del metodo di informare a seconda del governo in carica (anche questa è disinformazione) “giustifica” purtroppo la disinformazione di mediaset.

    Berlusconi può quindi dire e lo sanno tutti”bè la rai è dei comunisti”, o nel caso ci sia lui al governo. “abbiamo fatto pulizia” e le cose per l’italia ignorante sembreranno plausibili.

    Dal mio modo di vedere le cose , finche non ci sarà al governo una sinistra che abbia il coraggio di togliere le mani dei partiti dalla rai, il conflitto di interessi non cesserà mai.

    Nel momento che la rai sarà veramente di noi italiani Mediaset sprofonderà nel ridicolo, e pian piano la sua inflenza sparirà tra un isola dei famosi e la pubblicità del pandoro

  2. Come non darti torto, io pure, anche se non sono partito per Tallins, ho fatto la tua stessa scelta, e come me, parecchi altri italiani stanchi di essere presi a pesci in faccia.

    Certo che su qualsiasi Blog/Forum/sito non è troppo consigliabile piazzare argomenti politici, sai i flames che saltano fuori?? 😀

  3. filippo:
    certo il conflitto di interessi e’ anche di sx, senno’ avrebbero fatto una legge in questi due anni.

    benna:
    aspetto solo flame io 😀

  4. Italiani ricordatevi DI ALZARE LA TESTA*!
    Purtroppo la nostra indifferenza (più come massa che come singoli) non aiuta a migliorare le cose, eppure la massa è fatta di singoli!
    Alessandro

    *vd. blogroll

  5. Al di là di ogni possibile considerazione sul conflitto di interessi credo sia parecchio preoccupante il modo in cui una carica istituzionale come quella del Presidente della Camera abbia gestito e commentato l’intervento di Di Pietro…

    Mari.

  6. Diciamo che da chi si è intascato 22 mln di euro di contributi elettorali, come predica è un po debole!!

  7. Non vorrei guastarti la festa ma il caso e’ stato archiviato dalla magistratura e non andato in prescrizione come spesso succede nei processi al Berlusca.

    Archiviazione e prescrizione sono due cose molto diverse per chi non lo sapesse.
    Ovviamente poi tutto e’ partito da Panorama che e’ un giornale di chi? Eh si… Mr B.
    Ma ovviamente sono tutte coincidenze 🙂

  8. Diciamo allora anche che è proprio la magistratura a fare e disfare, visto che gli sgarri non se li fanno, figurati se, con tutti i privilegi che gli fa avere lo mettono al muro, figuriamoci, se però secondo te è un uomo tutto di un pezzo, coerente, che non pensa ai suoi interessi, che non ha usato il suo lavoro come trampolino di lancio per arricchirsi, e che i suicidi di mani pulite non pesino perchè in fondo non erano persone, ma solo truffatori, non ho argomenti per convincerti, però dico che sarebbe meglio lasciare fuori la politica dai blog!
    Cmqe continua a tenerci informati su quello che fai, perchè siamo tutti contenti di quello che hai raggiunto!Aspettiamo di vederti in vetta alla struttura!!
    Saluti a te e tutti quelli che ci leggono, di sx che di dx ;-)!!

  9. Ho scritto il post sulla politica perche’ non mi vergogno di dire quello che penso su tutto.
    Purtroppo credo che agli italiani manchi in questo momento il senso critico di capire che destra e sinistra non esistono piu’ e che dal primo all’ultimo fanno i loro comodi.

    Allora ho votato quello che secondo me e’ il meno peggio anche se sta insieme ad altri che sono gia’ peggio di lui e che cmq votare il meno peggio e’ gia’ una sconfitta di per se.

    L’alternativa era non votare, ma tanto se ne sbattono le palle dei non votanti e allora tanto vale.

    Secondo me bisogna prendere atto che non bisogna scontrarsi tra dx e sx, ma tra chi qualche cosa di buono lo tenta di fare e chi no, e di Pietro credo che per un 60% cerchi di fare del buono, gli altri tendenzialmente no.
    Poi ripeto sono solo miei pensieri presenti nel mio blog, ho sempre rispettato chi la pensa al contrario di me, giusto se si accusa qualcun altro di aver preso dei soldi raccontiamo la storia fino in fondo, poi ognuno trarra’ le sue conclusioni, troppo facile buttarla li’ cosi’ no?

    Notte… a tutti, dx, sx, su e giu’.

  10. ti ultraquoto cimmo la verità è proprio questa.

    La gente crede che la sinistra e la destra siano diverse , in realtà è il gioco delle parti che è diverso.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *