Skype Nomad

Ciao,
vi scrivo dall’aeroporto di Tallinn, tra 20 minuti imbarco sull’aereo per Londra.
Oggi mi sento un po’ Skype Nomand pure io, cosi’ come il programma lanciato da Skype dove una tipa si viaggia il mondo in un mese, partendo dall’ufficio di Londra e arrivando al mio di Tallinn tra appunto un mese.

Non sapevo nulla dell’iniziativa, ma l’altro giorno mi giro e per tutto l’ufficio c’erano delle orme appiccicate per terra, le ho seguite e ho trovato i cartelli pubblicitari al centro dell’ufficio.

Delle volte le cose si scoprono anche cosi’ qui 🙂

4 thoughts on “Skype Nomad”

  1. Grande Cimmoooo.

    Guarda, la frase di Chuck Norris capita giusto giusto a fagiuolo per il tuo caso:

    “Se durante un volo il cellulare di Chuck Norris squilla, i piloti devono spegnere i motori dell’aereo.”

    Provaci anche te a farlo in aereo 😉

    Stammi bene ragazzo

  2. Un bacio a Cimmo !!!
    Buon viaggio … se puoi fatti un bel giretto a Londra deve essere bella in primavera.
    Ciao da Bulagna Bea

  3. Ma chi sapeva che la serie TV “Starsky & Hutch”, inizialmente, avrebbe dovuto chiamarsi “Starsky, Hutch & Chuck Norris”, ma furono cambiati in corsa i piani perchè Chuck Norris risolveva i casi in pochi secondi, chiudendo Starsky & Hutch in macchina e lasciandoli nel sedile posteriore a fare le parole crociate, rendendo dunque brevi e poco intriganti gli episodi?
    Ciao!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *